Valutazione neuromuscolare e elettroterapia

La valutazione neuromuscolare comprende:
– analisi delle risposte nervose e muscolari tramite soglie di attivazione e curve intensità-durata;
 valutazione della forza muscolare e del controllo motorio in condizioni statiche e dinamiche;
 identificazione dei parametri ottimali di stimolazione, dei programmi più adeguati al quadro clinico (inclusi programmi domiciliari) e della configurazione più efficace degli elettrodi secondo le evidenze scientifiche più avanzate.

La valutazione è sempre preliminare al programma di elettroterapia in modo da garantire un approccio personalizzato al paziente ed un miglioramento/recupero più rapido della funzione motoria.

Applicazioni della stimolazione elettrica neuromuscolare:
 recupero della massa e della forza muscolare in tutti i casi di immobilizzazione/disuso prolungati e nelle condizioni di estrema riduzione dell’attività fisica (sedentarietà, età avanzata, fragilità);
 in ambito neurologico: paralisi facciale, ptosi palpebrale, recupero motorio a seguito di lesioni centrali (ictus, trauma cranico, tumori cerebrali) e dei nervi periferici, miopatie, malattie neuromuscolari (inclusa SMA tipo II e tipo III in età pediatrica e adulta);
 in ambito oncologico: mantenimento di massa e funzione muscolare nelle condizioni in cui è sconsigliata l’attività fisica con carico sulle strutture osteo-articolari (es: processi metastatici ossei in atto) o in presenza di elevata affaticabilità (es: per cardiotossicità da chemioterapici).

Scopri questo ed altri interessanti servizi offerti da Poliambulatorio Physio Power. Scrivici su Facebook o Instagram