Asimmetrie nel passo

 Un’altra credenza molto diffusa è che differenze di appoggio sia predisponente ad infortuni. Tuttavia recenti studi confermano che asimmetrie nella biomeccanica del passo non influenza le performance, anche in massima velocità. Inoltre, non predispone ad infortuni, anche nei runner professionisti.

Le Nostre conoscenze sono completamente cambiate grazie alla ricerca. Affidati a professionisti aggiornati come Noi: contattaci su Facebook o Instagram.